Cosa penso

supercazzola

 (ovvero la supercazzola)

In questa pagina trovate una serie di annotazioni che sto raccogliendo circa quelle che sono state bonariamente definite delle “supercazzole”, in onore a quel grande film denso di umorismo e filosofia spiccia che è Amici Miei. È’ un elenco senza ordine di importanza. Man mano che ricordo un pensiero che mi ha particolarmente affascinato, lo appunto e cerco di condividerlo, prendendomi tutto il tempo di sviluppare i concetti per approfondirli. Mi piace immaginare che qualcun’altro possa trovare uno spunto per creare a Sua volta un pensiero. Ringrazio tutti quelli che ho conosciuto, spero troveranno un po’ di quello che  mi hanno donato, e che mi ha aiutato a comprendere i fatti della vita.  

La teoria magmatica

Le regole valgono se si possono applicare sempre

Il pensiero positivo modifica l’esito della comunicazione (io Ok tu Ok) non si deve mai giudicare nessuno

Il passato non esiste più il futuro non esiste ancora l’unica cosa che esiste è il presente

L’assoluto e l’eterno non esistono

La teoria degli stupidi

Ho sempre pensato che gli stupidi non esistono e continuo a comportarmi come se fosse così.C’è stata una persona che mi ha mostrato una teoria dal valore scientifico descritta da Mario Cipolla, nel libro “le leggi fondamentali della stupidità umana”, che mi trova completamente d’accordo (mio malgrado). L’apprezzo molto, nonostante la Sua realistica crudeltà, perché dà una spiegazione a tante incomprensibili situazioni

Si deve parlare a chi la pensa “diversamente”

Il valore dell’ignoranza

La priorità nelle forma di comunicazione

1)di persona

2)videotelefono

3)telefono

4)sms social

5)mail

6)scritto

7)avvocato

Noi possiamo agire solo su noi stessi

L’amore

basta che sia Tu a provarlo, ed anche al tuo partner basta che sia lui a provarlo, se succede a tutti e due è Amore. Se è solo uno dei due che lo prova………è una bellissima emozione……ma non è amore

 Provare

Non si deve mai “provare” a fare qualcosa, bisogna riuscirci, se uno ci prova soltanto è più facile che fallisca, se uno è sicuro di riuscirci non è detto che ottenga ciò che desidera, ma sicuramente ha più probabilità di successo.

L’eccellenza non è una cosa eccezionale, può essere la normalità.

Il destino non è scritto, lo scrivi Tu, insieme agli altri.

 Il cuore

Il cuore non sbaglia mai (magari noi sbagliamo l’interpretazione)  i nostri sensi a volte ci ingannano mentre quando lasciamo libero il nostro cuore riusciamo ad espandere quello che consideriamo il limite delle nostre potenzialità

Mettere a fuoco

Bisogna concentrarsi sullo stato di salute del giardino, i fiori cresceranno rigogliosi.

Ci focalizziamo troppo spesso sull’obiettivo tralasciando l’importanza delle condizioni complessive necessarie per raggiungerlo. Se cerchiamo un lavoro dobbiamo curare le nostre condizioni psicologiche ed attitudinali questa e’ la strada migliore per cogliere l’opportunita’ che ci troverà pronti.

L’ansia da prestazione in tutte le cose è un ostacolo che spesso fa venir meno i requisiti necessari per raggiungere l’obiettivo.

La notte porta consiglio

Bisogna avere la capacità di agire in fretta ma il nostro cervello ha una capacità che spesso non sfruttiamo che è quella di rielaborare durante la notte,  tutto quello che ci è successo nella giornata e dargli la giusta dimensione

Valutare l’utilità di quello che si sta per dire o fare

Il pensiero positivo è sempre utile, è semplice capire che il nostro desiderio è sempre crescere e migliorare le cose. Bisogna indirizzare energie, parole, azioni verso qualcosa di utile, trovare soluzioni, potenzialità negli altri, costruire ed aiutare gli altri a costruire, ci farà scoprire quanto sia facile fare sempre la cosa giusta.

La Delusione

È una componente della nostra vita, deve essere uno strumento per valutare le nostre convinzioni.

Quando ho una delusione vuol dire che le cose non sono andate come speravo o come avrei desiderato andassero, dopo una delusione, ci sono due possibilità, o la mia convinzione era sbagliata, oppure bisognava fare qualcosa di diverso.

Per questo considero positivamente le Delusioni perché mi aiutano a crescere, perché mettono in luce delle valutazioni sbagliate oppure mi aiutano a aumentare la convinzione che quello in cui credo è giusto e trasformano la speranza che la prossima volta andrà meglio nella consapevolezza che andrà sicuramente come desidero, basterà cambiare qualcosa.

Il Diario

Questa parola mi fa venire in mente una emozione positiva, è un oggetto che dovremmo ricordarci di avere a disposizione sempre in tantissime occasioni.

Io sono per l’aria

Questa frase è nata per caso durante uno di quei confronti sul tenere aperte o meno le finestre in una stanza e credo che rappresenti anche un modo di esprimere qualcosa di più profondo come la necessità di respirare la libertà o la natura, cosa che mi aiuta sempre prima di un momento importante o difficile.

Ad ogni scelta corrisponde una rinuncia

(mi hanno fatto notare che capita anche che ad una scelta corrispondano più rinunce, ma questo non cambia ciò che segue)

L’importante è che la scelta sia consapevole e lo sia altrettanto la rinuncia.